Loading

In Offerta: lavatrici

sponsor


In Offerta si occupa oggi di lavatrici: la lavatrice è probabilmente l’elettrodomestico che più ha contribuito a migliorare la qualità della vita domestica nell’ultimo secolo. Prima del suo avvento lavare i panni era lavoro lungo e faticoso; con l’apparizione della lavatrice tutto si è ridotto al premere un pulsante! La lavatrice è una macchina elettrica destinato all’uso domestico (da cui la sua definizione di “elettrodomestico”) o industriale; il suo funzionamento si basa sull’utilizzo di acqua e detersivi per le lavatrici tradizionali, o di solventi organici per le lavatrici a secco.Donna e lavatrice

Le caratteristiche principali delle lavatrici sono le dimensioni, la posizione dell’apertura per il carico, l’efficienza energetica, la velocità di centrifuga, il peso massimo lavabile e l’elettronica.

Dimensioni lavatrici

Le dimensioni delle lavatrici variano sostanzialmente in base ad altre due delle caratteristiche principali elencate sopra: la posizione dell’apertura per il carico e il peso massimo lavabile. Le lavatrici a carico tradizionale (ossia con sportello frontale) sono solitamente a forma cubica; le tre dimensioni principali (altezza, larghezza e profondità) sono cioè pressochè identiche e variano con il peso massimo lavabile. Per una lavatrice tradizionale con un carico di 5 Kg siamo solitamente intorno ai 60 cm per ogni dimensione, e andiamo via via aumentandole fino a superare il metro per le lavatrici che superano anche i carichi di 8 kg. Negli ultimi anni abbiamo però assistito alla riduzione progressiva della profondità delle nostre lavatrici, allo scopo di risparmiare spazio: il risultato è molto positivo, in quanto a parità di carico la profondità è praticamente dimezzata, cosicchè le lavatrici da 5 kg possono anche avere profondità di nemmeno 40 cm.

Altro discorso vale per le lavatrici a carico dall’alto: esse hanno, per i carichi tradizionali tra i 5 e gli 8 Kg, una larghezza di 40 cm e una profondità di circa 60 cm. Questa dimensioni sono ridotte a discapito dell’altezza, che è superiore rispetto a quella della lavatrice a carico frontale.

Lavatrici a carico dall’alto e lavatrici a carico frontale

La lavatrice tradizionale è caratterizzata dalla presenza dello sportello apribile posto sulla parte frontale della lavatrice stessa. Questo tipo di lavatrici ha il vantaggio di avere uno sportello in plastica trasparente dal quale è possibile guardare i panni durante il lavaggio. Lo svantaggio è che tale sportello è posto solitamente piuttosto in basso, e ciò comporta una comodità piuttosto bassa per inserire e togliere i panni dalla lavatrice. Per sopperire a tale difetto, molte fabbriche di lavatrici hanno lavatriciproposto sportelli posti più in alto e leggermente inclinati verso l’alto, adottando sostanzialmente una soluzione intermedia tra le lavatrici a carico frontale e a carica dall’alto.

La lavatrice a carico dall’alto si differenzia da quella a carico tradizionale per la posizione dello sportello apribile, posto sulla faccia superiore della lavatrice. La posizione dello sportello garantisce una grande comodità di carico, in quanto non è necessario abbassarsi sulle ginocchia per inserire o togliere i nostri panni dalla lavatrice. Lo svantaggio rispetto alle lavatrici a carico frontale è che lo sportello è metallico è non è possibile guardare all’interno della lavatrice durante il lavaggio.

Efficienza energetica delle lavatrici

Dal 1999 è obbligo per tutte le fabbriche di lavatrici apporre sui loro prodotti un adesivo indicante la cosidetta “efficienza energetica“. Essa è un parametro indicante la capacità della lavatrice di lavorare a bassi consumi energetici, in modo da garantire sia un risparmio sulla bolletta elettrica sia un impatto meno aggressivo e più rispettoso della natura. Le lavatrici caratterizzate da un’alta efficienza energetica riportano su tale adesivo la lettera “A”, mentre quello meno efficienti presenteranno le lettere B, C e così via. Consigliamo vivamente, se si è nelle disponibilità economiche, di acquistare senza indugi una lavatrice di classe A (anche a fronte di una spessa leggermente superiore) per due buoni motivi: risparmierete non poco sulle bollette e farete un buon passo verso un’ecologia intelligente!

Velocità di centrifuga, peso massimo e elettronica

Altra caratteristica da considerare è la velocità di centrifuga: essa è generalmente espressa in giri/minuto (giri al minuto) e può andare dai 5000 ai 10’000 e oltre giri al minuto: maggiore è la velocità di centrifuga minore è il tempo necessario ad asciugare i panni in lavatrice.

Il peso massimo indica invece quanti kilogrammi di panni possiamo introdurre nella lavatrice senza rischi. Esso varia dai 5 ai 10 kg e oltre; è un parametro importante da considerare soprattutto se la nostra famiglia è composta da una gran numero di persone. Una buona media è considerare che per una famiglia di tre persone è indicata una lavatrice da 5 – 6 kilogrammi.

Per concludere il nostro excursus sulle lavatrici, accenniamo brevemente all’elettronica; negli ultimi anni le lavatrici hanno subito un ampio processo di modernizzazione, grazie soprattutto all’inserimento di microcomputer volti a gestire ogni aspetto del lavaggio. Ovviamente maggiori sono le funzionalità maggiore è il prezzo della lavatrice: tuttavia abbiamo avuto modo di visionare lavatrici caratterizzate da dispositivi elettronici oltremodo complessi e abbiamo immaginato la massaia di turno costretta a impazzire su 20 pulsanti differenti. Se state per procedere all’acquisto di una lavatrice, considerate bene l’aspetto tecnologico: che abbia molte funzioni è sicuramente comodo e utile, ma tali comodità e utilità risulterebbero nulle e dispendiose se poi siamo in difficoltà al momento dell’utilizzo. Non vorremmo rimpiangeste le vostre vecchie lavatrici!

Costo e acquisto lavatrice

Il costo della lavatrice varia fortemente in base alle caratteristiche fin’ora analizzate; i prezzi possono variare dai 100 Euro ai 1’000 e oltre. In più dobbiamo considerare che vi sono alcune caratteristiche secondarie che influenzano il costo in modo non secondario! Lavatrici colorate, lavatrici silenziose, lavatrici lavasciuga, lavatrici ad incasso, lavatrici e asciugatrici, lavatrici piccole, lavartrici slim e snelle, minilavatrici, etc. sono tutte tipologie che possono far variare il prezzo in modo non indifferente. On-line è possibile trovare promozioni interessanti dalle grosse catene di vendita o lavatrici in offerta a prezzi vantaggiosi presso i numerosi negozi on-line. Tutto ciò che possiamo consigliare è di rivolgere la vostra attenzione alle marche di lavatrice più note che abbiano garanzia di almeno due anni. Ecco un breve elenco delle marche di lavatrici più vendute e conosciute: ardo, ariston (molto conosciute le lavatrici ariston hotpoint), bauknecht, rex (con il modello di punta rex elettrolux), graetz, hoover, ignis (noto soprattutto il modello di lavatrice ignis tuttigiorni), kennex, aeg, bosch, candy, indesit, samsung, san giorgio, whirlpool, zoppas, castor, daewoo, elettrozeta, iberna, la Maserati delle lavatrici Miele (pronuncia “Mile”), nardi, philco, beko, bompani, siltal, smeg, zerowatt e zanussi. Come vedete c’è solo l’imbarazzo della scelta. Prima di acquistare in un negozio è bene effettuare una bella ricerca on-line su almeno tre fronti: caratteristiche della lavatrici, opinioni degli utenti che le hanno già acquistate e prezzi competitivi in negozi on-line. Non ci resta che augurarvi un buon acquisto e… che sia In Offerta!

Dicci la tua!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>