Loading

In Offerta: passeggini

sponsor


passegginoE adesso dedichiamoci ai nostri bambini…chi l’ha detto che uscire con bambini al seguito è complicato? I nostri pargoletti non devono essere di ostacolo alla nostra libertà di movimento e se il marsupio risulta molto agevole quando i bambini sono molto piccoli e leggeri, quando iniziano a diventare più grandetti il passeggino ( e le carrozzine per i bimbi più piccoli) diventa il nostro amico più caro!
Ed infatti un buon passeggino ci consente di compiere con semplicità tutte le nostre attività quotidiane, dalla spesa alla posta, dallo shopping al parrucchiere, senza rinunciare ad avere sempre sott’occhio i nostri bambini.
L’obiettivo primario dei passeggini per bambini deve essere il comfort dei nostri bebè; i bambini non devono desiderare continuamente  di stare in braccio e per questo il passeggino deve essere confortevole quanto più possibile: ed allora fondamentali diventano i materiali e le imbottiture perché nel passeggino il neonato abbia la postura più corretta e non soffra a contatto con la superficie del tessuto (e a proposito di quest’ultimo, requisito fondamentale è l’atossiticità dello stesso). Inoltre l’intera struttura deve essere possibilmente sfoderabile per consentirne la pulizia ed il lavaggio periodico. Importantissima è poi la manovrabilità: che sia a 3 (tre) o a 4 (quattro) ruote il passeggino deve essere comodo da spingere. Ed in proposito ricordate che le ruote grandi sono pressocchè indispensabili sulle superfici accidentate mentre per i marciapiedi cittadini vanno bene anche le ruote medio-piccole (ma ricordate i gradini dei marciapiedi e le scale! È più facile salire con ruote medio-grandi che con ruote piccole!). Ricordate che le ruote devono poter girare interamente su se stesse  per consentire la facilità dei movimenti. La manovrabilità deve anche perfettamente conciliarsi con la stabilità: il bambino non deve risentire di scossoni dovuti alle buche della strada perciò sono assolutamente da preferire i passeggini dotati di ammortizzatori; occorre poi un buon sistema frenante che sia anche facilmente azionabile (irrinunciabile nelle strade in discesa).

Essenziali sono anche la semplicità di chiusura e l’ingombro ridotto (passeggini compatti). Quanto alla prima è irrilevante che sia ad ombrello oppure a libro, l’importante è che vi sia comodo. Quanto all’ingombro va ricordato che  esistono passeggini ad ingombro praticamente nullo ma spesso sono poco confortevoli per il bambino e vanno bene solo per piccoli tragitti, per cui occorre valutare con attenzione l’utilizzo che farete del vostro passeggino.passeggino-peg-perego
E veniamo agli accessori: non dimenticate che il cestello sottostante al passeggino può essere molto comodo per chi si muove spesso a piedi e ha bisogno di trasportare quindi anche buste della spesa o altro (a parte i giocattoli del nostro bambino ovviamente…e si sa quanto possono essere ingombranti!). Lo stesso vale per eventuali sacche laterali o retrostanti. Indispensabili sono poi la cappottina (ripara dalla pioggia d’inverno e dal sole d’estate) e delle buone cinture (la sicurezza del nostro bambino prima di tutto!): devono essere solide ma imbottite per non dare fastidio alla pelle delicata dei nostri bambini ed inoltre devono essere regolabili e semplici da sganciare e riagganciare (ma non troppo altrimenti il bebè potrebbe liberarsi da solo!).
Infine non dimenticate che il passeggino deve essere leggero: i materiali in commercio consentono oggi passeggini leggeri e ultraleggeri, alcuni addirittura sono dotati di una borsa trolley (interamente ripiegabile) che serve proprio per il trasporto del passeggino (Foppapedretti).
E quando i bambini sono più d’uno il mercato offre dei comodissimi passeggini gemellari (detto passeggino gemellare, doppio o duo), mentre se oltre ad un passeggino avete bisogno di una carrozzina e di fissare il seggiolino all’auto cercate un passeggino trio (comprende appunto carrozzina, seggiolino da auto e passeggino): ne esistono di varie case (passeggini trio S3 black fuego 2009 e lo scoop africa della Chicco, i passeggini trio avenue 109 della Brevi, e i passeggini pliko P3 della Peg Perego).

Produttori e vendita passeggini

Esistono svariati seri produttori di passeggini per l’infanzia: passeggini Chicco, passeggini Peg Perego, passeggini Brevi, passeggini Jane (o come dice qualcuno janè) e passeggini Concord, passeggini Giordani e passeggini Fendi, passeggini Loola e passeggini Maclaren, passeggini Graco e passeggini Stokke, passeggini Quinny e passeggini di marca Inglesina (molto ricercato è il passeggino modello Inglesina zippy). Ma la Maserati dei passeggini è il famoso passeggino Bugaboo, noto per il suo design, la sua maneggevolezza ed il comfort per il bambino.
I prezzi dei passeggini dipendono da molte variabili: dai 50 fino ai 1000 euro a seconda soprattutto degli accessori in dotazione. Buono il rapporto qualità-prezzi dei passeggini peg perego e dei passeggini Chicco. In ogni caso un giro nei negozi di passeggini della vostra città è estremamente opportuno prima di procedere all’acquisto. I rivenditori di passeggini sono tanti e presentano anche spesso dei passeggini in offerta. Le offerte di passeggini spesso dipendono anche dal fatto che non si tratta di modelli all’ultimo grido ma non per questo meno buoni. E per la vendita dei passeggini anche il mercato online ha offerte da non perdere, visto che saltano le spese degli intermediari e dei rivenditori. Buon acquisto quindi…e che sia In Offerta!!!

Dicci la tua!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>